sabato 11 ottobre 2014

La notizia senza limiti conosciuta come Lercio

Vincitore del #MIA14, blog dall'indiscussa viralità sociale, simpatico a tutti e da alcuni preso addirittura sul serio. Sto parlando di Lercio, il blog cazzaro per eccellenza, padre di notizie esilaranti all'altezza di programmi come Mistero o Studio Aperto.
Dietro questo blog si nascondono menti sottili, astute, schizofreniche, che non lasciano niente al caso: ogni notizia, lercia dalla prima all' ultima parola, è studiata, pensata, inserita dentro un contesto storico, sociale, virtuale o televisivo perfettamente costruito.
L'informazione è il bersaglio fisso della penna affilata di Lercio, un accanimento che si spiega così: “Anche l'informazione è un potere e come tale è bersaglio della satira.
La parodia dell'informazione strillata, scandalistica e superficiale ci consente anche di attaccare i classici obiettivi della satira: politica, sesso, religione, morte”. 
Questa risposta spiegherebbe la scelta grafica di Lercio, calzante con quella di un giornale gratuito distribuito in metropolitana, stesso colore, stesso carattere, layout molto simile e titolo che sembra un po' il gemello "storpiato".
Niente da fare, Lercio è un mix che funziona, che ha trovato migliaia di adepti in rete e che, in poche parole, fa morire dalle risate.
Fighissimo!





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...