martedì 3 giugno 2014

Con ago e filo

Patchwork: letteralmente “lavoro con le pezze”.
Una passione per tanti, per alcuni una tradizione.
La blogger Federica Ceci, mamma e moglie, già da bambina si interessa al mestiere del cucito modificando i vestiti della sua Barbie e, da grandicella, dedicandosi all'uncinetto, ai ferri, al decoupage e così al patchwork.
Ho iniziato per caso, tanto tempo fa avevo seguito corsi di taglio e cucito tradizionale, sentivo e leggevo di questo patchwork ma di che cosa fosse in realtà non avevo poi un'idea così precisa; ci sono tante tecniche, il tradizionale, l'appliqué a mano o a macchina, il paper piecing, l'english piecing. Tra queste anche l'art quilt, di cui mi sono innamorata quando appena un anno fa sono capitata nel negozio di Cucilandia Bologna e ho fatto il primo corso. Da lì è partito tutto”.
Il primo quilt di Federica si è classificato al secondo posto nel Concorso Internazionale Stirling Street Arts Centre in Australia.
Visitando il blog si ha l'impressione di trovarsi in un laboratorio di cucito, dall'impronta femminile, in cui ci si scambia pareri e si chiacchiera anche del più e del meno.
Uno di quei posti dove un uomo si terrebbe alla larga!



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...