giovedì 15 maggio 2014

Gessetto su cartoncino ruvido

Un blog esploso in un libro, Scintille di cuore, che è tutta poesia.
Umberto F. M. Cefalà descrive il mondo con le parole, con le rime.
Starebbe ore a passeggiare per la sua città, Milano, ad ammirarla, a raccontare i contorni dell'Expo.
Umberto inizia a scrivere poesie a 6 anni, quando in genere si comincia timidamente a prendere confidenza con la grafia. E poi nel 2012 apre il blog per diffondere le sue impressioni: “la mia poesia è molto personale, ossia fa riferimento a fatti realmente accaduti, quindi la si potrebbe definire vera. Vuole comunicare tali esperienze non rimanendo soltanto un mero ghiribizzo stilistico. Per questo motivo spesso si rifà alla metrica classica, proprio per contemperare l'esigenza di chiarezza con quella di ordine”. 
I poeti a cui si ispira sono Leopardi, Carducci, Pascoli e Montale, ma personalmente preferisco definire Umberto un poeta impressionista, perché mi fa vedere ciò che descrive, lasciando il tratto delle sue impressioni, nero su bianco.



3 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...