martedì 27 maggio 2014

Cogito ergo sum

Una mente attiva, ricettiva e critica ha senz'altro una marcia in più rispetto a chi, invece, si sofferma sulla pura apparenza senza interrogarsi sul perché di ciò che accade”. L'incipit di questa recensione la voglio catturare dalle parole delle autrici del blog Non solo psicologia, tre donne, psicologhe, attente al significato delle cose al di là dell'apparenza. Alessandra Paladino, Silvia Ferretti e Giorgia Aloisio sono laureate presso La Sapienza di Roma e specializzate in psicoterapia psicoanalitica. Le tematiche trattate nel loro blog spaziano dall'attualità, alla creatività, ricerca, arte e cultura in senso lato, il tutto visto sotto la lente della psicologia e delle emozioni, anche in un contesto spesso freddo e razionale come quello lavorativo: “Il nostro blog vuole promuovere la cultura psicologica a 360 gradi, dai piccoli episodi della vita quotidiana alla risoluzione di importanti problematiche aziendali. Non dimentichiamo che le aziende sono fatte di persone e se le persone stanno male l'azienda rispecchia questo malessere: lo psicologo all'interno delle aziende può intervenire su più fronti ed essere polifunzionale per l'azienda stessa. Lo psicologo è sempre una figura esterna e ha quindi un punto di vista per certi versi privilegiato perché meno coinvolto nelle dinamiche interpersonali e aziendali. Inoltre, può supportare i lavoratori nell'affrontare le situazioni stressogene, evitandogli l'invischiamento in 'circoli viziosi', per nulla produttivi per l'individuo e per l'azienda”. Il blog è nato nel 2013 e si presenta con uno stile sobrio e contenuti innovativi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...