giovedì 17 aprile 2014

La biblioteca del fantasy

Leggere un libro è un po' come leggere se stessi; ogni libro contiene frasi e parole in cui ci riconosciamo ed è per questo che leggiamo, perché ci distraiamo, sogniamo, immaginiamo e scopriamo le nostre stesse emozioni.
La frase iniziale - citata in corsivo – l'ho rubata all'autrice del blog “La biblioteca di Eika”, assidua lettrice di libri, specie del genere fantasy.
Il suo blog sembra la cameretta di un'adolescente, sognatrice e delicata, non a caso il genere fantasy, specialmente in Italia, viene purtroppo etichettato come un genere letterario “poco maturo”. 
Ma Eika lo ama proprio per questo, perché grazie al fantasy può immaginare i luoghi, le situazioni, i personaggi, “mi piace che sia diverso, che non sai mai cosa puoi aspettarti, chi ti troverai davanti? sarà un vampiro? sarà una fata? cosa succederà?" 
Non è mai scontato.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...